sandonatovaldicomino.net

Vai ai contenuti

Menu principale:

Santa Barbara

Canti e Tradizioni

Questa filastrocca veniva recitata generalmente la sera vicino al camino prima di andare a dormire. Secondo le intenzioni di chi l'aveva insegnata, era finalizzata a redarguire il capo famiglia affinché non si comportasse come il padre di Santa Barbara

Quando Santa Barbara nasceva
subito la sua mamma si morì
il padre non s'l'aveva a che fa'
e a una grotta scura l'andò a buttà
passa la Madonna e s'la raccoglie
e con due angeli la fece battezzà
dopo venticinque anni venne la nòva
che Barbara s'era fatta grande
suo padre ci si mise per la via
e tutti ci dicevano "addonna vai"?
Vado a ritrovare Barbarella mia!

Quando fu in mezzo alla strada
piglia un sasso e ci bussò alla porta.
S'affaccia Santa Barbara alla finestra
con la palma in mano e la corona in testa.
Oh!tàta,tàta che sei venuto a fare?
figlia ti so' ritrovata a maritare
Oh!tàta,tàta io stò maritata
il figlio di Maria mi so' pigliata.
Il figlio di Maria si lascia andare
un ricco imperatore ti voglio dare.
Il figlio di Maria non si lascia mai
il ricco imperatore si lascia andare.
Suo padre sentì quella nòva
ci dié no schiaffo e perse la parola
suo padre sentì quella novella
ci diè uno schiaffo e cadde morta in terra
Casca una saetta di valore valore
e ammazza gl'puàtr' k' gl'imperatore
casca una saetta di valente
e ammazza gl'puàtr' k' tutta la gente


Torna ai contenuti | Torna al menu